Monster #8 e il dramma di Kafka: la difficile situazione del protagonista

Monster #8 e il dramma di Kafka: la difficile situazione del protagonista
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Ormai è da oltre un anno che si parla di Monster #8. Il manga nato su Shonen Jump+ in Giappone e che è stato portato anche su Manga Plus in inglese e spagnolo sta conquistando non soltanto il pubblico orientale ma anche quello occidentale. Ciò è dovuto a una certa qualità che l'ha portato a essere uno dei migliori manga esordienti del 2020.

Il successo è stato tale che Monster #8 ha infranto svariati record di vendita nonostante sia ancora giovanissimo, e i numeri continuano a crescere. Ma a che punto è la storia dell'opera di Naoya Matsumoto? Andiamo a riassumere gli ultimi eventi di Monster #8 fino al capitolo 37, l'ultimo pubblicato sulla piattaforma di Shueisha.

Dopo l'assalto alla base, Kafka ha fatto di tutto per proteggerla dai kaiju nemici trasformandosi davanti a tutti. Questo gesto l'ha portato a essere incarcerato e portato in una struttura di massima sicurezza, dove è stato tenuto lontano da tutti e con varie costrizioni fisiche.

L'arrivo del generale Shinomiya ha cambiato però la situazione: l'uomo, equipaggiato di tutto punto, ha liberato il ragazzo e gli ha intimato di lasciarsi uccidere in quanto mostro numero 8. Kafka ha resistito agli attacchi in forma kaiju, ma l'avversario è troppo potente e per questo la mostruosità al suo interno ha preso il sopravvento.

La forza sprigionata ha permesso a Kafka di sopraffare il generale, ora in pericolo, ma l'uomo non riesce più a fermare il mostro dentro di sé. Tuttavia, proprio prima del colpo finale, Kafka riesce a bloccare l'essere e a fermare la trasformazione, rivelando ancora una volta la propria natura umana a tutti. Sarà abbastanza per convincere i piani alti che il Monster #8 può essere utile per l'umanità?

Quanto è interessante?
2