La morte di Meta Cooler rappresentata in prima persona è spettacolare.

La morte di Meta Cooler rappresentata in prima persona è spettacolare.
di

Nelle scorse settimane abbiamo parlato più volte di illustrazioni create da un grande appassionato di Dragon Ball Z per rappresentare alcuni dei momenti più significativi della serie e dei film dell'opera di Toriyama, considerando però il punto di vista di diversi personaggi. Stavolta il protagonista è Meta Cooler.

La prima apparizione dell'immenso esercito di Metal Cooler, cloni androidi del temibile fratello di Freezer, risale al lungometraggio Dragon Ball Z: L'invasione di Neo Nameck, uscito circa 28 anni fa. Nella pellicola pretendete, Il Destino dei Sayan, abbiamo conosciuto Cooler, sconfitto dopo un intenso scontro dal Sayan Goku.

Scopriamo però che, dopo la collisione con il Sole, avvenuta per mano del Sayan, è riuscito a sopravvivere, grazie all'Intelligenza Artificiale Big Getestar che ha assorbito i suoi resti e creato di conseguenza i Metal Cooler.

Riferendoci al titolo del film, Big Getestar cercherà di invadere il pianeta Neo Nameck, e naturalmente, i Guerrieri Z riusciranno a respingerla, ma solo dopo intense battaglie con Cooler. Nello scontro finale, Goku e Vegeta, riescono a distruggere sia il fratello di Freezer che la terribile IA. Ed è proprio il momento della morte di Cooler che l'utente @ruto830 ha voluto rappresentare dal punto di vista del villain, come potete vedere nel post in fondo alla pagina.

Torna quindi ancora una volta il talento di questo appassionato, che è riuscito a proporre con uno stile e un'idea unica, una scena davvero significativa nell'universo di Dragon Ball, e che aveva già rappresentato lo scontro tra Goku e Cooler in un'altra illustrazione.

Quanto è interessante?
5