Mushoku Tensei, il creatore sul suo uso del sesso nella serie tra "sacro e profano"

Mushoku Tensei, il creatore sul suo uso del sesso nella serie tra 'sacro e profano'
di

Mushoku Tensei: Jobless Reincarnation è uno degli esempi più discussi del medium per quanto riguarda le polemiche che girano nel mondo degli anime ultimamente, con la serie che recentemente ha fatto notizia grazie a una scena che vedeva Rudeus ed Eris consumare la loro relazione nell'ultimo episodio di Jobless Reincarnation.

In una recente intervista, il creatore di questa serie isekai, Rifujin na Magonote, ha condiviso i suoi pensieri riguardo all'inclusione del sesso nella sua serie che vede un trentaquattrenne hikikomori reincarnarsi in un mondo fantastico. Il creatore Magonote ha dichiarato quanto segue nella sua intervista con Anime News Network riguardo al controverso argomento della sua popolare serie:

"Nelle opere creative giapponesi, ci sono due approcci polarmente opposti alla rappresentazione della vita sessuale: 'sacro' o 'profano'. Suppongo che ho avuto la mia ispirazione dal pensiero che non c'era abbastanza rappresentazione del punto di vista che l'attività riproduttiva è naturale per gli organismi. Poiché è una parte importante della vita di un organismo, non è sbagliato chiamarla sacra. Tuttavia, è anche vero che il sesso è associato al piacere.

"Si potrebbe anche dire che è naturale per le persone trattare il sesso come piacere finché il piacere è intrecciato con l'atto. Con questo in mente, nel rappresentare il mondo di Mushoku Tensei, ho puntato su una via di mezzo tra "sacro" e "profano". Questa è l'atmosfera che volevo ottenere.

"Per inciso, quando ho scritto l'atto iniziale della storia, ho fortemente enfatizzato la prospettiva di Rudeus sul sesso come una cosa profana. È naturale perché non ha avuto esperienze nella sua vita precedente, quindi l'aspetto del piacere è stato l'unico lato con cui è entrato in contatto. Di conseguenza, ci potrebbero essere molte persone che sentono fortemente il lato profano. Ma questo non dovrebbe essere una sorpresa, non sempre si riesce a trasmettere qualcosa di sacro a tutti gli occhi".

Se non avete familiarità con Mushoku Tensei: Jobless Reincarnation, ecco di seguito una breve sinossi: "Un trentaquattrenne hikikomori viene investito da un autobus, ma la sua storia non è finita. Reincarnato come un bambino, si imbarcherà in un'avventura epica".

Cosa ne pensate della prima stagione di Mushoku Tensei? Ha scalato i ranghi come vostro isekai preferito? Vi è piaciuto l'ultimo episodio di Jobless Reincarnation? Sentitevi liberi di farcelo sapere nei commenti qui sotto.

FONTE: cb
Quanto è interessante?
2