My Hero Academia 266 concede un momento estremamente toccante a due villain

My Hero Academia 266 concede un momento estremamente toccante a due villain
di

Non ci sono scelte semplici una volta diventati adulti in una società e ogni azione comporta una responsabilità da addossarsi. Che si diventi hero o villain, My Hero Academia ha mostrato che non tutti possono avere il finale desiderato.

Il capitolo 266 di My Hero Academia è stato pubblicato su MangaPlus la scorsa domenica 29 marzo. Il palazzo del Fronte di Liberazione del Paranormale è ancora sotto assedio da parte degli eroi e, mentre la maggior parte delle battaglie si consuma fuori, all'interno c'è una faida tra un eroe e un villain.

Hawks si è rivelato essere una spia e Twice ne è uscito distrutto, mentalmente e fisicamente. Rifiutando di arrendersi, riesce a sfruttare l'arrivo di Dabi per scappare e aiutare i suoi compagni con cui ha finalmente trovato una vita felice. Nonostante i suoi desideri, Hawks è quindi costretto a ucciderlo a causa dell'elevata pericolosità del quirk di clonazione.

Prima di venir colpito da Hawks, Twice riesce a creare un clone che scappa e aiuta Mr. Compress e Toga che erano in pericolo a causa di un hero. Mentre il doppione di Twice inizia a sciogliersi per la morte del corpo originale, riesce a donare a Toga il fazzoletto che la ragazza le regalò durante l'arco di Overhaul e che lo salvò dai suoi fantasmi psicologici.

Toga riesce ad abbracciare appena in tempo il clone, ringraziando Twice per averla salvata. Jin Bubaigawara, mentre si scioglie, maledice Hawks per aver affermato che la sua vita fosse sfortunata: Twice ha avuto una vita felice grazie ai suoi nuovi amici. Si chiude quindi la storia di Jin Bubaigawara in My Hero Academia.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
2