My Hero Academia 268: l'attacco in extremis è riuscito?

My Hero Academia 268: l'attacco in extremis è riuscito?
di

Continua la dura lotta tra eroi e villain per trasformare la società secondo gli ideali di una o l'altra fazione. Sono diversi capitoli di My Hero Academia che gli schieramenti si stanno affrontando senza farsi alcuno scrupolo.

Nello scorso capitolo di My Hero Academia abbiamo visto Tokoyami salvare Hawks ma anche Endeavor intervenire al laboratorio e dare sostegno a Mirko. L'eroina coniglio torna la centro nel capitolo 268 di My Hero Academia pubblicato ieri su MangaPlus e tutta la scena si svolge proprio nel luogo di ricerca di Kyudai Garaki.

Per combattere i mostruosi nomu dotati di intelligenza sguinzagliati dal dottore c'è bisogno del supporto anche di Eraserhead, capace di disabilitare i quirk anche delle creature mutate. Il gruppetto di eroi riesce finalmente ad arrivare al centro del laboratorio dove deve scontrarsi con altri nomu, uno dei quali ha raggiunto un'intelligenza tale da mettere in difficoltà Eraserhead.

Intanto Mirko riesce a sferrare un primo calcio alla teca dove si trova Tomura Shigaraki, che intanto aveva raggiunto il 75% della potenza post operazione. Il calcio dell'eroina coniglio infrange il vetro e i sistemi elettronici saltano. Mentre Mirko viene rispedita da Endeavor, tutti si preparano all'assalto finale a Shigaraki per evitare di farlo risvegliare.

My Hero Academia 268 tornerà solo tra due settimane a causa della pausa imprevista di Weekly Shonen Jump.

Quanto è interessante?
2