My Hero Academia 277: la battaglia diventa sempre più intensa e letale

My Hero Academia 277: la battaglia diventa sempre più intensa e letale
di

My Hero Academia continua a presentare capitoli ad altissima intensità. Ora che Tomura Shigaraki è di nuovo attivo, per fermarlo c'è bisogno di tutte le forze che gli eroi hanno a disposizione. Ciò vuol dire che anche gli studenti devono scendere in campo. Vediamo cosa è stato preparato per My Hero Academia 277.

Il combattimento con Shigaraki è iniziato già da un po' di capitoli ma si fa sempre più intenso man mano che si va avanti con le pagine. Dopo il primo scontro con Endeavor, Tomura adesso deve affrontare Deku e Bakugo, ciò significa che finalmente si trovano di fronte One for All e All for One.

Come avevano anticipato gli spoiler di My Hero Academia 277, il capitolo parte subito con un primo attacco di Shigaraki fermato da Deku grazie al Black Whip. Il punto focale della strategia degli eroi ruota intorno alla difesa di Eraserhead, l'unico che può annullare i tantissimi quirk di Shigaraki. Tuttavia quest'ultimo possiede ancora una forza simile a quella di All Might che non può essere annullata.

Bakugo, Midoriya, Gran Torino ed Endeavor devono quindi cavarsela da soli mentre il resto degli eroi è alle prese con i nomu sbucati dal terreno. Attacco dopo attacco, Endeavor mette in risalto le sue qualità e le sue tecniche mentre Shigaraki sembra colpito dai sentimenti del suo maestro, che vuole ottenere il tanto desiderato One for All. Tuttavia il ragazzo si ribella affermando di non voler essere il suo maestro ma anzi separarsene e superarlo.

Mentre Endeavor, grazie a una distrazione di Midoriya e Bakugo, riesce a sferrare un attacco infuocato potentissimo, alla fortezza del gruppo di villain va in scena lo scontro tra giganti che vede Mount Lady tentare di fermare il poderoso Gigantomachia. Come proseguirà la battaglia di My Hero Academia tra eroi e criminali?

Quanto è interessante?
2