My Hero Academia 303: la riunione degli hero apre alla verità?

My Hero Academia 303: la riunione degli hero apre alla verità?
di

L'annuncio che ha scosso il mondo degli eroi giapponesi sta ancora avendo i suoi strascichi. In ospedale, Endeavor sembra lontano dalla redenzione, nonostante l'intervento della famiglia. Abbiamo ripercorso il passato dei Todoroki in My Hero Academia.

È ora però di andare oltre e nel capitolo 303 di My Hero Academia c'è un fondamentale intervento di Hawks e Best Jeanist. I due, che stavano origliando dietro la porta sul finale dello scorso capitolo, entrano nella stanza del loro collega e chiedono più informazioni per riuscire a capire chi sia davvero Dabi e a cosa mira.

Rei si inginocchia davanti a entrambi chiedendo scusa in nome del figlio, che ha creato problemi a entrambi, ma i due eroi fanno rialzare subito la donna. Hawks ripensa a Endeavor e a tutto ciò che ha passato e decide di continuare a sostenerlo, mentre pensa anche al rapporto con i suoi genitori e a quello di Shoto, provando stima per il ragazzo. Hawks però si chiede cosa sia il One for All menzionato da Dabi, ed Endeavor pensa a Deku.

Nel corridoio, Bakugo è stato intrappolato da Asui e portato via a forza dalla stanza del compagno di classe, mentre Best Jeanist è contento di rivederlo in salute. I due eroi vorrebbero entrare ma All Might ha chiesto di stare da solo col suo pupillo. Nel finale di My Hero Academia 303, Toshinori si rende conto che Deku sta parlando con i vecchi possessori del One for All. Il ragazzo riuscirà a tornare più forte di prima?

Quanto è interessante?
1