My Hero Academia 311: una nuova, tecnologica, minaccia si fa strada nel mondo dei Villain

My Hero Academia 311: una nuova, tecnologica, minaccia si fa strada nel mondo dei Villain
di

La creazione e lo sviluppo di equipaggiamento e oggetti di supporto è un aspetto molto importante nella carriera di un giovane Hero, e spesso possono rappresentare un'ottimo asso nella manica anche durante i combattimenti più concitati, come mostrato nell'ultimo capitolo pubblicato di My Hero Academia, dove però ad usarli sono stati dei Villain.

Gli eventi dell'arco narrativo della Guerra per la Liberazione del Paranormale hanno profondamente scosso l'intera Hero Society, suscitando una grande delusione della popolazione nei confronti di Endeavor, cambiato agli occhi di molti dopo le tremende rivelazioni fatte dal pericoloso Dabi, ovvero Toya Todoroki, primo genito dell'attuale Pro Hero numero 1.

Mentre Midoriya cerca di evitare qualsiasi possibile contatto con Shigaraki e i sottoposti di All For One, che sperano di ottenere presto il potere derivato dal Quirk One For All, Endeavor prova in ogni modo a riguadagnare la fiducia delle persone, sventando minacce da parte dei Villain. Durante l'ultimo scontro con un gruppo di piccoli criminali, il Pro Hero si è ritrovato a dover fare i conti con uno strumento di supporto alquanto particolare, una sparachiodi.

All'interno del Liceo Yuei ad occuparsi dell'adattamento e della revisione degli strumenti di supporto è la giovane Mei, specializzata nello sviluppo di nuove tecnologie in grado di sfruttare al massimo le potenzialità di ciascun Hero, ma vedere un equipaggiamento simile tra i criminali, fa supporre l'esistenza di esperti altrettanto preparati al servizio dei Villain.

Ricordiamo che Deku sembra essersi guadagnato il rispetto dei Pro Hero, e vi lasciamo ai primi spoiler del capitolo 312.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1