My Hero Academia 322 su MangaPlus: Bakugo è in tendenze Twitter, fan in visibilio sul web

My Hero Academia 322 su MangaPlus: Bakugo è in tendenze Twitter, fan in visibilio sul web
di

Il capitolo 322 di My Hero Academia è finalmente disponibile su MangaPlus, e la pazienza dei fan è stata premiata con una scena destinata a diventare iconica, soprattutto per gli amanti e i detrattori di Bakugo. Cos'è successo dunque nell'ultimo capitolo? Scopriamolo insieme.

Il capitolo 322 di My Hero Academia si apre con Deku e Iida sospesi in aria, con il secondo che grazie al brillante piano della 1-A è riuscito a raggiungere l'amico e impedirne la fuga. Midoriya è ancora convinto di poter sconfiggere All for One da solo e vorrebbe evitare di coinvolgere innocenti, ma i suoi compagni di classe sono di tutt'altra idea, e vogliono supportare il loro amico.

Dopo essere atterrati grazie all'aiuto di Kirishima, Deku e Iida vengono raggiunti dagli altri studenti della 1-A, che continuano a parlare con Midoriya cercando di convincerlo a desistere. Deku spiega loro che coinvolgere il Liceo Yuei nello scontro sarebbe un'assurdità, ma, dopo anni di attesa, arriva finalmente l'inaspettata dichiarazione di Bakugo.

Bakugo spiega a Midoriya che per tutta la vita l'ha sempre guardato dall'alto al basso per gelosia. Deku era senza poteri, eppure per Bakugo era sempre stato lui quello più forte, in grado di intervenire quando nessun altro ne aveva il coraggio, e sempre pronto a sacrificarsi per il prossimo. "Ti odiavo", spiega Bakugo, "ero crudele con te perché non potevo accettare la tua forza. Sin dall'ingresso al Liceo Yuei nulla è andato come mi aspettavo, e alla fine sei stato proprio tu a costringermi a capire la tua forza e la mia debolezza. Mi dispiace per tutto, Izuku. Noi siamo qui per salvarti, perché possiamo vincere solo se lavoriamo insieme". Delle scuse che arrivano dal profondo del cuore, e che Bakugo rafforza pronunciando per la prima volta il vero nome dell'amico, invece del solito "Deku".

Convinto il protagonista, la 1-A torna al Liceo Yuei, ora protetto da delle gigantesche mura concentriche sorrette per proteggere i civili trasferiti all'interno. I civili ovviamente sono contrati al ritorno di Midoriya, ma proprio mentre l'eroe sembra cedere, Uraraka gli afferra la mano, affermando che non deve più avere paura di nulla. Per scoprire come sarà gestito il reintegro di Midoriya, purtroppo, dovremo aspettare il prossimo capitolo, in uscita il 22 agosto dopo la pausa.

Quanto è interessante?
4