My Hero Academia 327, l'ambizione di Bakugo: il Number One Hero

My Hero Academia 327, l'ambizione di Bakugo: il Number One Hero
di

Dopo aver tratto in salvo Deku e aver convinto la cittadinanza del Liceo Yuei della sua buona fede, la Classe 1-A finalmente si riunisce come era solita fare un tempo. Pur in questo momento di pace e relax, però, Bakugo non dimentica il suo obiettivo: diventare il Number One Hero. Ecco la sua ambizione in My Hero Academia 327.

Tornati nel dormitorio dell’accademia, i ragazzi della 1-A si prendono cura di Deku coccolandolo, o per meglio dire strapazzandolo. Kaminari, Kirishima e Mineta sollevano Midoriya con la forza per trascinarlo verso la sala da bagno, dove viene spogliato e gettato nell’acqua calda. A quel punto, però, Bakugo ristabilisce l’ordine, prima di farlo entrare nella vasca avrebbero dovuto strofinargli via lo sporco.

Dopo questa parentesi irriverente, Katsuki prende le cose sul serio, ricordando ai compagni di classe il suo obiettivo principale. Nonostante stia attraversando il momento più difficile della sua vita, un periodo che ha rivoluzionato la sua mentalità, Bakugo non ha perduto la sua ambizione. Lui diventerà il numero uno tra gli eroi, motivo per cui tutti i presenti sono suoi rivali. Tra di essi, ovviamente il principale è “Dek...Izuku”, verso cui però sta cercando di essere meno irruento.

A breve, scoppierà una nuova battaglia con il Fronte di Liberazione del Soprannaturale, e Bakugo sarà di vitale importanza per la vittoria finale. Difatti, a lui spetterà il ruolo di “attaccante”, colui che avrà il compito di sbaragliare le linee avversarie e di impedire che Deku venga rapito da Tomura Shigaraki e All For One. Riuscirà il giovane aspirante eroe a realizzare il suo sogno oppure dovrà arrendersi ai Villain come nel corso della prima guerra?

Vi lasciamo al ritorno di un Villain e ai primi spoiler su My Hero Academia 328.

Quanto è interessante?
1