My Hero Academia 329: Spinner, il leader della rivoluzione

My Hero Academia 329: Spinner, il leader della rivoluzione
di

Nel più recente capitolo di My Hero Academia, un personaggio finora ritenuto quasi secondario è stato incoronato leader della rivoluzione della società degli eroi. Riviviamo l'investitura di Spinner e il motivo per cui è stato scelto per questo ruolo fondamentale.

Le pagine iniziali di My Hero Academia 329 immergono i lettori nel fronte dei Villain. Nascosti alle forze dell'ordine, i criminali fuggiti dal Tartaro si sono riuniti sotto la guida di All For One, il quale ha in mente un piano ben preciso. Per conquistare l'intero pianeta, il signore del male ha necessità di sottrarre il Quirk all'eroina numero uno degli Stati Uniti, la quale sta per arrivare sul suolo giapponese. Per raggiungere i suoi obiettivi, però, All For One confessa di aver bisogno del contributo di Spinner.

Nel diabolico piano elaborato dal re dei villain, Spinner sosterrà la crociata di Shigaraki raccontando al mondo la sua storia, la storia di un nessuno, di un essere antropomorfo che ha un vissuto a dir poco complesso.

Come abbiamo appreso in precedenza, Spinner era vittima di fenomeni di razzismo a causa del suo aspetto, ma nonostante ciò non ha mai reagito in alcun modo. La sua triste vita solitaria cambiò quando in TV vide Stain, l'Hero Killer che in qualche modo gli passò i suoi ideali.

Per via del suo passato, sfruttato attraverso l'influenza mediatica di Skeptic, Spinner è ora considerato come la figura che rappresenta la rivoluzione della società. La percezione che il pubblico ha di lui, infatti, lo rende la figura perfetta per i piani di conquista di All For One. Ma davvero si lascerà manovrare come un burattino, oppure, magari in seguito a un confronto con Stain, cambierà idea? Vi lasciamo ricordandovi che attualmente My Hero Academia è in pausa.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1