My Hero Academia 331, la donna dietro la bandiera: l'identità di Star and Stripe

My Hero Academia 331, la donna dietro la bandiera: l'identità di Star and Stripe
di

Fiera, statuaria, potentissima: questi sono i primi aggettivi che, nel momento della sua entrata in scena, la community ha affibbiato a Star and Stripe. Nel capitolo 331 di My Hero Academia, però, la Numero Uno Statunitense rivela finalmente anche il suo lato umano, nonché la sua vera identità? Qual è il nome dell’eroina che si ispira ad All Might?

Mettendosi in volo aggirando e ignorando le restrizioni imposte dalla comunità internazionale, Star and Stripe giunge in soccorso della società degli eroi giapponese, la patria di colui che ha ispirato la sua intera esistenza, uno studente straniero che la salvò quando era ancora una bambina. Per ricambiare quel favore, ora l’eroina statunitense è decisa a mettere fine all’impero del male di All For One. La sua prima vittima sarà Tomura Shigaraki, il quale l’ha intercettata ancor prima che potesse mettere piede a terra.

Star and Stripe non è però quel tipo di donna spietata e interessata unicamente al proprio dovere che sembrava essere. Nel corso del più recente capitolo dell’opera di Kohei Horikoshi, dimostra quanto ci tenga ai suoi uomini, i quali stanno combattendo la battaglia per il futuro dell’umanità al suo fianco. Inviando un bacio volante alle unità dietro di lei, Star and Stripe ispira i suoi uomini, che ricordano il momento in cui vennero presi sotto la sua custodia. “A partire da oggi, voi ragazzi siete sotto la mia ala. Quando moriremo, moriremo insieme, fratelli!”, pronunciò la bionda eroina in abiti civili.

Dopo aver inflitto un micidiale colpo a Tomura Shigaraki, vediamo poi un nuovo retroscena sul suo passato. In radiocomunicazione con il suo comandante operativo, Star and Stripe viene invitata a sorpassare All Might, il quale non riuscì a mettere fine a questa minaccia. In queste tavole, in cui vediamo la foto di una bambina Star and Stripe in braccio all’ex Simbolo della Pace, scopriamo il suo vero nome: Cassie, che dovrebbe essere l’abbreviativo di Cassandra.

Vi lasciamo alle restrizioni del governo americano di My Hero Academia e al culmine scioccante della battaglia negli spoiler di My Hero Academia 332.

Quanto è interessante?
1