My Hero Academia 337 spoiler e immagini: le lacrime di un orgoglio da eroe

My Hero Academia 337 spoiler e immagini: le lacrime di un orgoglio da eroe
di

Kohei Horikoshi ha tenuto tutti col fiato sospeso nelle passate settimane. Il traditore alla Yuei si è rivelato, ma non come ci si aspettava inizialmente. Ora però My Hero Academia è entrato in una fase delicatissima.

Gli spoiler e immagini di My Hero Academia 337 proseguono subito dagli eventi del capitolo precedente. Aoyama sta piangendo davanti a Deku mentre nel covo dei villain Dabi dice che saranno nei guai se la Yuei scopre l'identità del traditore. Tuttavia All for One gli dice che le cose non stanno così dato che gli basterà trovare un'altra pedina da sfruttare se Aoyama e i suoi genitori dovessero fallire.

Si ritorna poi nel campo scolastico con Aoyama che inizia a ripensare alla sua infanzia mentre i genitori cercano di portarlo via da Deku e Hagakure. Il bambino ha sofferto per il non avere un quirk, così come i suoi genitori, quando questi ultimi iniziano a venire a conoscenza di alcune voci su una persona in grado di dare i quirk. Inizialmente, il corpo di Aoyama non era compatibile con il quirk dato da All for One ma grazie all'attrezzatura sviluppata è riuscito a controllarlo. Così finalmente il ragazzo ha potuto iniziare a inseguire il suo sogno, quando All for One ha iniziato a chiedere il conto. Dal momento in cui ha messo piede alla Yuei, Aoyama è stato una pedina di All for One, seguendo tutti i suoi ordini.

Ricordando tutto questo, Aoyama si dispera ripensando anche alla lettera di Deku e alla verità sul One for All, ma decide comunque di attaccare il suo compagno di classe con il laser. Hagakure però usa il suo potere per rifrangerlo e renderlo inutile, rivelando anche parte del suo viso, in lacrime. I genitori di Aoyama danno poi la loro versione della storia mentre cercano di trascinare via il ragazzo, ma Deku usa il Black Whip per bloccarli tutti.

I tre vengono trascinati nell'istituto e legati a una sedia con Nezu, All Might e Tsukauchi davanti a loro. Il terzetto però non sa niente di All for One, dato che stavano soltanto eseguendo gli ordini. Ojiro, Kirishima e altri sono lì, increduli per ciò che sta succedendo. Aoyama si reputa uno schifoso villain mentre Deku lo rincuora dicendogli che le sue non sono lacrime di qualcuno che non è riuscito a obbedire gli ordini, ma quelle di una persona che non vuole tradire i suoi amici.

Il capitolo di My Hero Academia si conclude con le parole incoraggianti di Deku, che cerca di tenere alto il morale del suo compagno di classe.

Quanto è interessante?
2