My Hero Academia 338 spoiler e immagini: una lotta dura contro All for One

My Hero Academia 338 spoiler e immagini: una lotta dura contro All for One
di

La spia nella Yuei, un'entità che sembrava prima esistere e poi no, alla fine è apparsa. Ci sono ancora dubbi sulla situazione, ma una cosa è certa: per Deku e compagni non sta per arrivare un periodo semplice. Eppure il protagonista di My Hero Academia è deciso.

L'aver dato la mano ad Aoyama - almeno metaforicamente - ha un significato importante. Proprio da questo presupposto partono gli spoiler di My Hero Academia 338. Come sottolinea Tsukauchi, non importa se Deku vuole stringergli la mano, Aoyama non potrà farlo perché è legato; in aggiunta, la collaborazione con All for One non verrà mai dimenticata e, per evitare che il ragazzo esploda come capitato con Lady Nagant, verrà trasportato in ospedale e tenuto sotto controllo costante, con ulteriori catene e dispositivi.

I genitori di Aoyama rivelano che il loro collegamento con All for One non è a doppio binario: soltanto il criminale può contattarli e per questo i due traditori non hanno potuto avvisare il villain dell'assalto di Kamino. Deku tuttavia è convinto che usando come tramite Aoyama potranno scovare All for One nei giorni che restano alla battaglia finale. Mentre Present Mic non è convinto, Iida invece pensa che Aoyama sia affidabile e si dispiace di non essere riuscito a salvarlo.

Mentre Tsukauchi interroga i genitori di Aoyama, arriva la chiamata di Eraserhead che chiede a Deku se ha un piano. Il protagonista di My Hero Academia tuttavia non sa cosa fare. Il professore chiede così a Tsukauchi di tappare le orecchie delle tre spie per rivelare il proprio piano alla classe, parole che lasciano tutti scioccati.

Nel finale di capitolo, Deku va di nuovo da Hatsume, per incappare nuovamente nella gag dell'esplosione che capitò nel capitolo 100 del manga.

Quanto è interessante?
1