My Hero Academia 341: si cambia scenario, è il turno dei cattivi

My Hero Academia 341: si cambia scenario, è il turno dei cattivi
di

Gli studenti della Yuei sono soltanto pulcini d'eroe, non veri e propri professionisti con le proprie agenzie, come tanti altri lì nel mondo reale. I protagonisti di My Hero Academia però hanno mosso passi importanti nell'ultimo periodo, enfatizzati dai capitoli intitolati "Il giorno in cui diventammo eroi".

Ma c'è spazio anche per i villain di My Hero Academia 341, presentati da Himiko Toga. La ragazza dà il via al capitolo "Il giorno in cui diventammo eroi - Minus 1", un passo indietro rispetto alle ultime apparizioni, iniziando davanti una casa abbandonata. La casa è della villain e, ripercorrendola, Toga pensa al suo passato con alcuni momenti in particolare. Dabi la prende in giro mentre la ragazza continua ad esplorare l'abitazione ormai disabitata e in rovina.

Mentre Toga si dirige fuori, Dabi dà fuoco all'edificio, facendo saltare in aria l'ultimo legame con la vecchia vita della ragazza. C'è però una dichiarazione importante: Dabi è riuscito a ottenere il sangue di Twice quando morì, affidandolo a Toga, che potrà così continuare la Sad Man's Parade. Nella base, Skeptic, Spinner e All for One pensano al da farsi. Spinner è ormai diventato uno degli eroi dei villain mutaformi, quelli con sembianze animali, un ruolo che lui non vorrebbe ma che gli tocca. Per questo All for One lo invita a prendere il comando di un gruppo selezionato di creature che si intravedono nell'ultima pagina di My Hero Academia 341.

La serie sarà in pausa la prossima settimana, con la guerra ormai alle porte.

Quanto è interessante?
0