My Hero Academia 347: una pericolosa dichiarazione d'amore

My Hero Academia 347: una pericolosa dichiarazione d'amore
di

Il teletrasporto di Kurogiri ha messo in scacco All for One e il resto del gruppo di villain che si era radunato. Il super criminale non aveva previsto che il quirk del suo ex alleato potesse essere sfruttato contro di lui, dando un'opportunità di contrattacco ai protagonisti di My Hero Academia.

I cattivi sono stati separati, e gli eroi con loro. La strategia è stata efficace se non per un dettaglio: la cattura di Deku. My Hero Academia 347 riprende da dove si era rimasti ma approfondisce anche lo stato del protagonista in una guerra che procede per ora su due binari.

Tomura Shigaraki riesce a ingrossare e far crescere ulteriori mani a causa della mutazione del suo corpo e non a causa di un quirk, impedendo quindi a Monoma di usare l'Eraser. Mirko intanto è ancora viva e cambia gli arti prostetici, tornando a combattere. Deku cerca di contattare Aizawa, ma riceve in cambio un diniego. Il protagonista dovrà tornare da solo in tempo all'UA volante, dato che basta un solo attimo a Shigaraki per usare il Decay e ridurre tutto in macerie.

Il protagonista di My Hero Academia si trova molto lontano, in un posto supervisionato da Gang Orca. Nell'enorme scontro che inizia con alcuni nomu, Deku e Uraraka vengono separati dagli altri e su di loro si avventa subito Himiko Toga. Lo studente se ne accorge in tempo anche senza Danger Sense: l'amore di Toga per Deku è così grande che non risuona come un pericolo. La villain chiede addirittura a Deku di diventare il suo ragazzo, cosa che rende subito concreta la minaccia rappresentata da Toga.

Quanto è interessante?
1