My Hero Academia 347: Shigaraki e le modifiche genetiche al corpo, a che punto è arrivato?

My Hero Academia 347: Shigaraki e le modifiche genetiche al corpo, a che punto è arrivato?
di

Si parla di teoria della singolarità dei quirk in My Hero Academia da diversi anni. Con l'evoluzione di questa società che continua, iniziano a sparire completamente le persone senza quirk, mentre i poteri diventano via via sempre più intersecati e forti. Con l'avanzamento delle generazioni quindi si assisterà a cambi radicali.

Il dottor Garaki, il malvagio dottore criminale che per tanti anni ha aiutato All for One, ha una particolare idea su questa teoria. In ogni caso, ha fatto esperimenti su Tomura Shigaraki per prepararlo ad accogliere l'All for One, ma potrebbe aver previsto anche qualcosa di ulteriore.

In My Hero Academia 347, il corpo di Shigaraki continua a modificarsi e a cambiare, questo senza l'utilizzo di un particolare quirk ed è per questo che Monoma non riesce a fermarlo. Ormai il villain sta potenziando il proprio fisico e tutto ciò è a causa degli esperimenti del dottor Garaki. Avendo previsto che Shigaraki avrebbe inglobato tantissimi quirk, quasi ad arrivare alla singolarità di questi poteri, ha preparato il corpo in modo tale che si modificasse nel tempo, così da poter accogliere fisicamente tutte queste abilità.

Per ora non sembrano esserci particolari effetti collaterali se non un corpo sfigurato e mostruoso. Shigaraki raggiungerà la singolarità dei quirk grazie agli esperimenti del dottore? E cosa succederebbe se inglobasse anche il One for All? My Hero Academia potrebbe vedere la realizzazione della teoria di singolarità dei quirk prima del previsto.

FONTE: ComicbOOK
Quanto è interessante?
1