My Hero Academia 356: la reale potenza delle fiamme

My Hero Academia 356: la reale potenza delle fiamme
di

In seguito alla sconfitta di Edeavor, caduto nel tranello psicologico di All For One, l’intervento di Tokyoami e Jiro ha donato una nuova possibilità di vittoria ad Hawks. Con un clamoroso cliffhanger, My Hero Academia aveva lasciato i lettori con il fiato sospeso: la battaglia sembrava vinta.

Nel capitolo 356 dell’opera di Kohei Horikoshi, vediamo i due giovani eroi dello Yuei proseguire l’attacco inferto da Hawks. Grazie alla copertura di Jiro, Fumikage riesce a sferrare un altro colpo decisivo, la sua mossa segreta in combo con Dark Shadow, l’Abyss Black Ephermeral Ragnarok.

All For One non riesce a reagire ed è in completa balia degli eroi. Nel suo animo, c’è un’altra lotta interna contro le Unicità rubate in precedenza. I Quirk di My Hero Academia hanno una volontà propria. Tuttavia, proprio quando Hawks stava per lanciare l’attacco finale che avrebbe messo fine al combattimento, il Simbolo della Paura riesce a riprendere il controllo sui Quirk.

Le sue centinaia di lame, riescono a riprendere e ricostruire i pezzi infranti del suo elmetto con funzioni vitali, e nel frattempo lanciare un contrattacco contro il trio di eroi. Questo, viene però respinto dal ritorno incendiario di My Hero Academia 356. Endeavor, è di nuovo in piedi.

Mentre i suoi compagni combattevano il Villain, Endeavor lottava contro il se stesso di un tempo, che lo accusava di essere diventato un fallito. Dopo aver sconfitto le sue paure, con una esplosione di fuoco, torna ligio al dovere. Sconfiggere All For One è una sua responsabilità, ma l’aver protetto i suoi amici gli è costato un braccio.

Quanto è interessante?
1