My Hero Academia 357: il ruggito di un leone ferito

My Hero Academia 357: il ruggito di un leone ferito
di

Dopo aver affrontato in prima persona gli scheletri nel suo armadio, Endeavor si è lanciato nuovamente all’attacco. Fermare All For One, è una sua responsabilità, ma l’aver protetto Hawks, Jiro e Fumikage gli è costato un arto. Nonostante la ferita, il sangue del Numero Uno di My Hero Academia ribolle dalla rabbia.

Il braccio destro di Endeavor è stato reciso dall’attacco del Simbolo della Paura, ma come osserviamo in My Hero Academia 357 non c’è nulla di più pericoloso di un eroe ferito. Controllando le sue fiamme, infatti, il Numero Uno riesce a sopperire alla mancanza dando forma a un braccio fatto di fuoco.

Con il contributo di Hawks, Endeavor riesce a colpire All For One con un Jet Burn. La battaglia, si sposta dal cielo alla terra, con il Flame Hero che scatena un vero e proprio inferno. Il Simbolo della Paura, senza più il suo elmo, non riesce più a padroneggiare il suo corpo e con un ultimo disperato tentativo cerca di rubare il Quirk all’eroe. Endeavor, però, arde in maniera talmente intensa da carbonizzare la mano dell’antagonista. Eccovi la furia del Numero Uno in una fanart a colori di My Hero Academia.

Dopo aver immaginato il futuro di suo figlio Shoto, Endeavor decide di farla finita. Sicuro che All For One non abbia un Quirk di rigenerazione, lo stringe in una morsa che lo riduce in fiamme. Il Simbolo della Paura è morto, o almeno è questo quello che Endeavor crede.

Hawks, intima al suo partner di fuggire immediatamente. All For One è ancora vivo e vegeto: anche i Villain, quando feriti, sono ancora più pericolosi. Tra le infinite scappatoie di All For One, c’è il piano di Overhaul. In qualche modo, ha sfruttato il potere di Eri per rigenerare il suo corpo. Sul suo volto, compaiono un occhio, e una bocca.

Quanto è interessante?
1