My Hero Academia 366: lo scontro tanto atteso ha inizio

My Hero Academia 366: lo scontro tanto atteso ha inizio
di

La mostruosa forma del villain finale di My Hero Academia sta cambiando ancora, visto ciò che è stato mostrato da Kohei Horikoshi nell'ultimo capitolo pubblicato su Weekly Shonen Jump. Shigaraki si sta trasformando, e la cosa non è di certo una buona notizia per gli eroi rimasti lì, feriti e debilitati a causa di un lungo scontro.

Finalmente però le cose stanno per cambiare. My Hero Academia 366 racconta di una fase cruciale per gli eroi dell'arena volante, la più importante, e quindi per tutta la guerra che si sta tenendo in Giappone. All'inizio, Shigaraki mostra una mutazione particolare del suo corpo, che lo rende ancora più massiccio e soprattutto protetto da molte più mani. Il fisico sembra aver raggiunto l'apice, specie in ambito difensivo; in più il villain sembra aver perso il controllo e così spazza via Mirko, Tamaki e Nejire con pochi colpi.

Best Jeanist, ancora vicino a Bakugo svenuto, cerca di trattenerlo mentre Mirio sembra impotente. Mandalay però avvisa tutti di resistere circa due minuti perché devono eliminare la barriera elettromagnetica per qualche secondo. Più facile a dirsi che a farsi, dato che Shigaraki si libera in fretta dei legacci di Best Jeanist, ma Mirio, pensando a Midnight, mostra il sedere al villain, che viene colto impreparato.

È proprio in quel momento che la barriera cade e arriva Deku che colpisce Shigaraki con un poderoso slancio. Finalmente protagonista e antagonista si confrontano, chiudendo un importante capitolo di My Hero Academia.

Quanto è interessante?
1