My Hero Academia: 5 segreti che forse non conoscete sul Quirk di Kirishima

My Hero Academia: 5 segreti che forse non conoscete sul Quirk di Kirishima
di

Eijiro Kirishima, alias Red Riot, è un ragazzo semplice, esattamente come il suo Quirk. O questo è quello che sembra a primo impatto. In realtà, la sua abilità di Indurimento nasconde alcune sorprese e segreti. Scopriamo tutto sul giovane aspirante eroe di My Hero Academia.

Il Quirk di Kirishima è prevalentemente difensivo, ma esso gli permette anche di passare all'offensiva. La spigolosità della sua pelle dura come roccia è infatti in grado di tagliare la normale pelle umana. Dunque, i suoi pugni riescono a infliggere due tipi di danno: forza contundente e forza tagliente. Quest'ultimo effetto viene notevolmente aumentato nella sua forma Unbreakable, dove le sue dita diventano simili a degli artigli.

Kirishima non è ancora in grado di mantenere la sua massima durezza per periodi di tempo indefiniti. Per questo stato, infatti, è necessaria molta energia e resistenza. Tuttavia, ci sono modi intelligenti con cui l'aspirante eroe può prolungare la sua Durezza. Ad esempio, intuendo la direzione dell'attacco nemico Kirishima può scegliere quali aree del corpo indurire per proteggersi. Inoltre, attivando il Quirk solamente sulla parte alta del corpo potrebbe migliorare la sua agilità e ridurre il senso di fatica.

L'indurimento consente a Kirishima di resistere a ogni tipo di trauma fisico e ciò è dimostrato durante la corsa al Festival Sportivo dello U.A., evento in cui si offre di fare da cavallo a Bakugo. In quell'occasione, infatti, Red Riot non risentiva delle esplosioni e delle bruciature generate dal suo compagno. Questo, però, non significa che Kirishima non si faccia male. Arrivato a una certa soglia del dolore, il ragazzo tocca un punto di rottura in cui perde l'attivazione del suo Quirk.

L'indurimento di Kirishima riguarda solamente lo strato esterno del corpo, come la pelle, ma anche essa può essere lacerata o distrutta. Durante lo scontro con Rappa nell'arco dell'Hassaikai, la pelle del ragazzo si rompe in mille pezzi, rivelando i muscoli interni.

Tuttavia, una volta guarito, l'indurimento di Kirishima torna più forte di prima. A ogni colpo subito, il Quirk di Red Riot aumenta di durata, di resistenza e forza. Come ogni buon eroe, lo studente dimostra che non è importante quante volte cadi, ma quante volte ti rialzi dalle avversità. Sapevate già tutto su di lui? Ammiriamo questo cosplay natalizio di My Hero Academia. Bakugo o Gran Torino? Ecco il vincitore di questo ipotetico scontro in My Hero Academia.

FONTE: CBR
Quanto è interessante?
3