My Hero Academia 6: arrestato con accusa di abuso il cantante della ending Sketch

di

In My Hero Academia la guerra tra heroes e villain è scoppiata ma ad essa si aggiunge un procedimento giuridico con l'artista dietro la ending.

Protagonista della vicenda è Kiro Akiyama, conosciuto per Sketch di My Hero Academia e per la opening della seconda stagione di THE PROMISED NEVERLAND. Il suo vero nome è Yuya Arai e nel giorno 23 novembre è stato messo dietro le sbarre dalla Polizia metropolitana di Tokyo. L'asserzione è che il cantante avrebbe abusato della propria fidanzata presso l'appartamento a Shibuya di colei.

Più specificatamente erano circa le mezzanotte quando la squadra di sicurezza viene chiamata dalla ragazza. La denuncia è che Akiyama l'avrebbe strattonata dai capelli causandole ferite fisiche. Akiyama non solo non smentisce le accuse ma anche ammette i propri atti, mentre la polizia continua ad investigare.

Akiyama sta avendo successo tra gli ascoltatori, per la popolare discografia. Lo scrittore e il cantante del brano del momento di My Hero Academia farà certo parlare di sé. I fan si chiedono anzi se la ending della sesta stagione dovrà forzatamente essere sotituita compatibilmente con lo scandalo. Voi cosa ne pensate? Diteci la vostra con un commento qua sotto. Nel frattempo potrebbe interessarvi il trailer di MHA 6x10, episodio che uscirà il 3 dicembre 2022.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
1