My Hero Academia: quali sono le aspettative per la quarta stagione?

My Hero Academia: quali sono le aspettative per la quarta stagione?
di

La quarta stagione di My Hero Academia si avvicina sempre di più e c'è molta curiosità nel capire quale strada narrativa percorrerà la prossima saga dell'anime. Già dal trailer abbiamo carpito la presenza di un'atmosfera spiccatamente dark, e oggi i doppiatori ci dicono le loro sensazioni preliminari.

Il sito ComicBook.com ha avuto la possibilità di intervistare Kaori Nazuka (voce giapponese di Hagakure), Jason Liebrecht (voce inglese di Dabi), Ricco Fajardo (voce inglese di Mirio), Kellen Goff (voce inglese di Overhaul) e David Matgrana (voce inglese di Todoroki), i quali hanno discusso delle loro speranze per l'arrivo della quarta stagione:

Kaori Nazuka (voce di Hagakure): Ovviamente in My Hero Academia ci sono così tanti personaggi unici che abbiamo apprezzato finora. Ma il tutto diventa ancora più divertente con l'introduzione di nuovi poteri e personaggi. Ci stiamo divertendo molto a registrare in questo momento. Ci sono un sacco di momenti spiritosi e altrettanti che vi faranno emozionare. Per quanto riguarda Hagakure, chiedo sempre ai creatori di fargli acquisire più potere in battaglia. Magari questa volta riuscirà a rendersi più utile.

Jason Liebrecht (voce di Dabi): Voglio davvero capire chi diavolo sia il mio personaggio. Voglio la risposta a questa domanda. Lui è profondamente segnato, e mi piacerebbe sapere cosa gli sia successo.

Ricco Fajardo (voce di Mirio): Fare team up con il mio amico Justin Briner, Midoriya.

Kellen Goff (voce di Overhaul): Ci sono molte battaglie di grande impatto, e sono ansioso di vedere come verranno trasposte dal manga sul grande schermo.

David Matgrana (voce di Todoroki): da doppiatore spero che Todoroki riesca a fare qualcosa che lo renda orgoglioso o fiero di ciò che ha raggiunto.

Ricco Fajardo ha parlato dei punti in comune tra Mirio e Capitan America, mentre Kellen Goff ha spiegato i motivi per cui Overhaul sarà un villain diverso dai precedenti.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1