My Hero Academia, l'Atto Finale della serie ha perso l'hype che lo circondava?

My Hero Academia, l'Atto Finale della serie ha perso l'hype che lo circondava?
di

My Hero Academia rappresenta una delle serie di punta della rivista Weekly Shonen Jump, una delle più rilevanti nel settore dei manga, e dopo lo straordinario successo mondiale ricevuto nei primi anni, anche grazie a produzioni parallele come anime, tre lungometraggi animati e videogiochi, sta subendo un calo fisiologico di popolarità.

In attesa del ritorno della settima stagione dell’anime, i fan leggono assiduamente i nuovi capitoli, che hanno tutta l’aria di essere quelli conclusivi, vista la dura battaglia tra Deku e Shigaraki, due dei più potenti rappresentati della nuova generazione di Heroes e Villains, ma come è naturale che accada per opere così longeve l’attenzione di gran parte del pubblico è rivolta verso serie più recenti e interessanti.

Dopotutto, My Hero Academia è stata una serie straordinariamente popolare, capace di raggiungere 85 milioni di copie vendute in tutto il mondo, ma il tempo trascorso a seguire la storia di Izuku Midoriya, iniziata quasi 10 anni fa sulle pagine di WSJ, sembra aver spento l’interesse generale attorno alla serie. Per quanto venga considerato come uno dei migliori shonen in circolazione, e sia stato poco oggetto di critiche e controversie che molto spesso colpiscono serie di tale successo, My Hero Academia, da diversi mesi, sta subendo un significativo calo di interesse da parte di lettori e spettatori, probabilmente per la mancanza della nuova stagione anime in pubblicazione, che arriverà il 4 maggio 2024.

Prima di salutarci, vi lasciamo alle teorie sul capitolo 416 di My Hero Academia, e al nome della nuova forma raggiunta da Deku. Fateci sapere voi cosa ne pensate del calo di popolarità della serie lasciando un commento qui sotto.

FONTE: OTAKUART

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi