My Hero Academia, la battaglia dei mutanti: giù la maschera

My Hero Academia, la battaglia dei mutanti: giù la maschera
di

Nel bel mezzo del conflitto finale tra Heroes e Villain, il moto rivoluzionario dei mutanti si è infine abbattuto sulla società razzista di My Hero Academia. Guidati da Spinner, i mutanti si sono lanciati all'attacco. Chi riuscirà a fermare questo movimento colmo d'odio e risentimento?

Seguendo il cliffhanger di My Hero Academia capitolo 369, la scena si sposta su Spinner. Il criminale lucertola è in cerca di vendetta per il suo passato turbolento e seguendo gli ordini di All For One è a capo di un esercito di ben 15000 suoi simili. L'obiettivo di questo esercito è attaccare l'ospedale dove è detenuto Kurogiri. Ad affrontare i mutanti ci sono solamente 200 Heroes, tra cui lo studente della 1-A Koda e l'insegnante Present Mic.

In situazione di netta inferiorità numerica gli eroi indietreggiano all'attacco del moto sovversivo. Tuttavia, Spinner dimostra di non essere più in se stesso. Il villain, da quando ha ricevuto in dono un quirk da All For One, non riesce più a ragionare liberamente e il suo unico pensiero è realizzare gli ordini impartiti dal suo padrone.

L'avanzata di Spinner si ferma però con l'attacco a sorpresa di Mezo Shoji. L'aspirante eroe Tentacle si abbassa finalmente la maschera e mostra il viso che tanto temeva di mostrare in pubblico. Sarà la sua audacia a fermare i mutanti e a impedire che Kurogiri venga salvato?

Quanto è interessante?
3