My Hero Academia: il capitolo 196 ha spiegato nel dettaglio il Quirk di Shinso

My Hero Academia: il capitolo 196 ha spiegato nel dettaglio il Quirk di Shinso
di

L'ultimo capitolo di My Hero Academia, il numero 196, ha chiarito ulteriormente il funzionamento del Quirk del misterioso Shinso, impegnato nel corso di un'esercitazione che ha visto gli studenti delle classi 1-A e 1-B coinvolti in una serie di battaglie.

Come i fan di My Hero Academia sapranno già, il Quirk di Shinso consiste nell'effettuare il lavaggio del cervello sui propri avversari. Prima, però, il ragazzo ha bisogno di concentrarsi su un target: se quest'ultimo risponde a una delle sue domande, in seguito è costretto a fare qualunque cosa Shinso desideri. La forza del controllo mentale, poi, varia da individuo a individuo, e il nostro Deku ha già dimostrato come sia possibile uscirne in presenza di un forte shock.

Shinso, tuttavia, non può acquisire obiettivi multipli: il suo Quirk è circoscritto a una persona per volta, sulla quale peraltro non ha un controllo assoluto. Non può, infatti, forzarli a effettuare funzioni cerebrali superiori alla media o a parlare.

Il ragazzo, infatti, spiega che è in grado di ordinare al suo target di scrivere il nome di una persona, ma non può obbligarlo a pronunciarne il nome. Per ovviare a coloro che risultano immuni al suo Quirk, è ora in possesso di un apparecchio speciale che gli permette di modificare la frequenza della sua voce grazie a delle piastre presenti nella sua maschera.

Il giovane studente della classe 1-B, in ogni caso, ha ancora molta strada da fare, poiché i suoi compagni riescono ancora a neutralizzare il suo potere.

Ricordiamo che il manga di My Hero Academia è pubblicato in Italia da Edizioni Star Comics.

Quanto è interessante?
0

Scopri le ultime novità di Cartoni e Anime disponibili in BluRay e DVD in offerta su Amazon.it.