My Hero Academia: nel capitolo 262 Horikoshi si sbizzarrisce con le scene d'azione

My Hero Academia: nel capitolo 262 Horikoshi si sbizzarrisce con le scene d'azione
di

My Hero Academia, contrariamente a quanto si possa pensare ad un prima occhiata, non è un fumetto incentrato sull'azione più sfrenata. L'autore, Kohei Horikoshi, ha abituato i propri lettori ad una narrazione equilibrata, capace di bilanciare sia la parte scolastica dell'opera sia quella più dark, dominata dalle incursioni dei villain.

Negli ultimi capitoli della nuova saga, tuttavia, l'autore si è sbizzarrito nell'utilizzo di un personaggio che è entrato rapidamente nelle grazie dei fan, Miruko. L'eroina possiede un bagaglio tecnico fuori dal comune, che gli permette di eseguire dei colpi marziali che non lasciano scampo nemmeno ai Nomu più evoluti, gli High End.

Horikoshi ha sfruttato tutto il potenziale scenico di Miruko, dando vita - soprattutto nel capitolo 262 - a delle sequenze d'azione spettacolari e ultra dettagliate. Ci sono diverse tavole che colpiscono l'occhio del lettore, ma la più eclatante è senza dubbio quella che potete ammirare in calce, in cui Miruko - sbarazzandosi di due Nomu con un doppio calcio - rompe l'inquadratura con una scelta stilistica particolarmente azzeccata da parte dell'autore.

Subito dopo Miruko incontra la resistenza di un altro High End, a cui stacca la testa senza neanche dargli il tempo di avanzare la propria offensiva. Con i Nomu fuori uso, gli eroi sembrano indirizzati verso un successo sicuro, e vista la situazione sfavorevole in cui si ritrova il Dr.Ujiko, questi potrebbe decidere di risvegliare prematuramente Shigaraki in un ultimo tentativo disperato.

Ultimamente Kohei Horiksohi ha realizzato un'illustrazione di un tenero Aizawa nei suoi primi anni di vita. L'autore apprezza a tal punto Miruko, che ammette di avere un problema nella stesura dei prossimi capitoli.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1