Anche My Hero Academia come Vigilante inzia a riportare a galla il passato di Aizawa

Anche My Hero Academia come Vigilante inzia a riportare a galla il passato di Aizawa
di

Concluso il tirocinio invernale con Endeavor, superato non senza problemi, gli eroi si ritrovano nuovamente a scuola per affrontare l'ultima fase del loro anno scolastico. Ma Kohei Horikoshi decide di riportare in My Hero Academia un personaggio che non appare da tempo, insieme a una figura conosciuta in Vigilante: My Hero Academia Illegals.

Il capitolo 253 di My Hero Academia pubblicato domenica 8 dicembre su MangaPlus ha mostrato la classe 1-A unita dopo le vacanze invernali. La pausa è servita a tutti, ma soprattutto a Izuku e Ochaco che hanno ottenuto diversi cambiamenti. Mentre loro guardano verso il futuro, ci sono alcuni personaggi che sono costretti a guardare al passato.

Come già menzionato durante la serie principale di My Hero Academia e narrato nello spin-off Vigilante: My Hero Academia Illegals, Shota Aizawa era uno studente della Yuei e durante il periodo liceale aveva fatto amicizia con Present Mic e un certo Oboro Shirakumo. Il personaggio è morto in seguito a un tragico incidente con un villain, lasciando il segno all'attuale professore.

Shirakumo però torna improvvisamente in My Hero Academia a causa di un personaggio che non si vedeva da tempo, Kurogiri, fedele alleato di All for One. Una delle menti dietro la vecchia League of Villain di Shigaraki, l'uomo sembra essere frutto degli esperimenti del malvagio All for One. Il letale nemico aveva infatti raggruppato diversi quirk e, fondendoli e modificandoli, ha dato vita all'attuale potere di Kurogiri.

Come sveleranno Gran Torino e Tsukauchi a Tartarus, uno dei quirk manipolati è quello di Oboro Shirakumo, capace di creare nuvole a proprio piacimento. Addirittura, sembra che questo potere sia stato utilizzato come base e che quindi sia fondamentale per Kurogiri. Come la prenderanno Aizawa e Present Mic?

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
1