My Hero Academia: la conta dei Pro Heroes morti è straziante

My Hero Academia: la conta dei Pro Heroes morti è straziante
di

La battaglia tra eroi professionisti e criminali di My Hero Academia ha portato uno shonen per ragazzi a trasformarsi in un'opera dalla violenza inaudita. Con lo scontro ormai concluso, i protagonisti e i fan possono fare la conta dei feriti e dei morti. I dati sono sconvolgenti.

Numerosi sono i feriti tra le fila di heroes e villian, ma a stupire i fan ci ha pensato il capitolo 296 del manga, in cui c'è una straziante conta dei morti. Due delle perdite più gravi sono quelle di Midnight e Crust. La sexy eroina insegnate dello Yuei è stata aggredita da un folto gruppo di criminali in seguito alla battaglia con Gigantomachia, mentre Crust è stato vittima del Quirk di Tomura Shigaraki.

Questo triste fato è toccato anche a Majestic, X-Less e Native. Oltre a queste importanti perdite, sono numerose le morti tra gli eroi professionisti mai citati nella serie, come ad esempio il mentore di Kendo o un Hero mostrato durante l'arco del Festival dello Sport.

Il conteggio finale vede un totale di tredici eroi professionisti deceduti durante la guerra. Il dato, però, potrebbe essere incompleto. I danni provocati da Shigaraki, da Gigantomachia e dagli High-End Nomu sono impressionanti. La società degli eroi saprà reagire? Nel frattempo, il futuro di un grande eroe è a rischio in My Hero Academia 296. Scopriamo quanti e quali sono i Quirk di Gigantomachia di My Hero Academia.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3