My Hero Academia: il destino di Endeavor è irreparabilmente segnato?

My Hero Academia: il destino di Endeavor è irreparabilmente segnato?
di

Nelle ultime puntate della quarta stagione di My Hero Academia, l'eroe Endeavor ha incontrato uno spiacevole imprevisto che lo ha costretto in fin di vita. Il padre di Shoto ha dovuto affrontare, con l'aiuto di Hawks, un esemplare di Nomu inedito, con il quale ha ingaggiato uno degli scontri più memorabili della serie.

Nonostante l'eroe numero uno ne sia uscito vittorioso, possiamo scorgere degli indizi - disseminati nel corso della serie - che suggeriscono un destino forse inevitabile. All'inizio di My Hero Academia è stato dipinto un ritratto piuttosto chiaro di Endeavor; un personaggio ossessionato dalla forza, che ha speso la sua intera esistenza nell'ambizione di raggiungere All Might, e che - una volta rassegnato - ha finito per condannare anche la sua famiglia.

Le sue azioni hanno distrutto a poco a poco l'intero complesso familiare, costringendo la madre di Shoto alla follia e quest'ultimo a un odio spregiudicato contro l'eroe, incrinando irreparabilmente l'equilibrio domestico.

Abbiamo visto, nell'ultima battaglia, come Endeavor abbia raggiunto una piena consapevolezza delle proprie azioni, del peso che esercitano su di lui e dell'inevitabile sofferenza che tutto ciò gli comporta. Il ritratto freddo e apatico dell'eroe, soprattutto negli ultimi episodi, si è rischiarato di una luce nuova, finalmente positiva.

E proprio la sua vittoria contro il Nomu, anch'esso imbevuto di un potere iperbolico, rappresenta una rivincita simbolica contro tutti i valori che lo hanno deplorato in una condizione di miseria. Tuttavia, il macigno del suo passato non può essere scacciato tanto facilmente, e il suo percorso di redenzione potrebbe concludersi con la sua dipartita, forse l'unico escamotage per far riscattare un personaggio tanto controverso.

Intorno alla sua figura esistono ancora molti punti interrogativi, come per esempio il suo ipotetico legame con Dabi, che molti fan ritengono essere il fantomatico Touya Todoroki. Che sia proprio il membro della League of Villain il suo punto di non ritorno?

Disponibile la recensione della quarta stagione di My Hero Academia.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4