My Hero Academia: ecco le disastrose condizioni degli eroi professionisti

My Hero Academia: ecco le disastrose condizioni degli eroi professionisti
di

L'ultimo arco narrativo di My Hero Academia è giunto alla conclusione. Inseguito alla guerra sono però molti gli eroi ad avere riportato ferite gravi. Andiamo insieme a scoprire le condizioni dei professionisti.

La saga della guerra contro il Fronte di Liberazione del Paranormale è stata particolarmente cruenta e, come abbiamo potuto leggere nel capitolo 296, entrambi i gruppi avversari ne sono usciti con numerosi membri feriti gravemente, alcuni di loro hanno addirittura subito mutilazioni agli arti.

Nell'ultima parte del manga si approfondiscono proprio le tragiche conseguenze dello scontro, in particolare ci viene mostrata l'eroina Thirteen con un braccio mancante. Nonostante ciò ella si trova però ancora in prima linea.

Un altro eroe in condizioni drammatiche è Cementoss. L'uomo dal corpo di cemento era stato visto combattere con Geten, attualmente però lo ritroviamo impalato da una guglia di ghiaccio e non si sa ancora molto del suo stato. Anche il villain però sembra aver subito danni essendo bloccato da una massa di cemento.

Purtroppo però i due professionisti non sono i soli ad aver subito ingenti danni, in precedenza infatti ci erano state mostrate le strazianti condizioni di Mirko ed anche Aizawa, in combattimento con Shigaraki, dovette amputarsi una gamba. Sembra inoltre che il coordinatore della 1-A abbia perso un occhio.

Infine numerosi eroi di My Hero Accademia hanno addirittura perso la vita e gli stessi protagonisti, Izuku e Bakugo, hanno subito gravi ferite che potrebbero non guarire facilmente.

Cosa ne pensate delle conseguenze della guerra? Secondo voi gli eroi professionisti riusciranno a riprendersi? Fatecelo sapere con un commento. Nel frattempo riporto una news riguardante alcune teorie su come potrà continuare la storia di My Hero Academia.

Quanto è interessante?
3