My Hero Academia, emergono dettagli sul rapporto tra Shigaraki e Nana Shimura

My Hero Academia, emergono dettagli sul rapporto tra Shigaraki e Nana Shimura
di

In realtà ci voleva proprio, a nostro avviso, una parentesi dedicata all'Unione dei Villain, come sta avvenendo negli ultimi capitolo del manga di Kohei Horikoshi. My Hero Academia, infatti, sta rivelando le sue carte migliori in questa saga, approfittandone per approfondire alcuni dei personaggi più importanti dell'intera opera.

L'ultimo capitolo di My Hero Academia certifica ancor più chiaramente l'interessante svolta degli eventi che Horikoshi sensei sta prendendo nella sua opera. Infatti, questa grande parentesi che sta riservando ai suoi personaggi antagonisti è ricca di dettagli fondamentali per conoscere meglio le menti dietro le malefatte principali del manga. In particolare, dopo aver scoperto succosi informazioni sul passato di Himiko Toga, le attenzioni sono ritornate a illuminare Shigaraki, presentandoci un vecchio flashback in cui Hana, sorella del leader dell'Unione, si intrufola insieme al fratello nell'ufficio del padre dove scorgono una foto di Nana Shimura mentre abbraccia suo figlio. Il giovane Tomura, dubbioso sui motivi per il quale si siano intrufolati lì chiede alla sorella:

"E quindi, lei è la nonna. Era un eroe, no? Perché mi stai mostrando questo Hana?"

Questa semplice frase identifica chiaramente il rapporto tra i due in quel frangente, un accenno di distanza che pare evidente, ma allo stesso tempo di consapevolezza da parte del ragazzo nei confronti di sua nonna, certo del suo ruolo di eroina. Ma come si collega questo flashback al motivo per il quale Shigaraki è divenuto in seguito l'erede di All for One? Siamo certi che i prossimi capitolo riveleranno un passato straordinario e tutto da scoprire. Potete riscoprire gli eventi dell'ultimo capitolo con gli spoiler del numero 228.

FONTE: comic book
Quanto è interessante?
2