My Hero Academia: Heroes Rising mette in scena le nuove tecniche di Tokoyami

My Hero Academia: Heroes Rising mette in scena le nuove tecniche di Tokoyami
di

La nuova pellicola di Studio Bones basata sull'opera supereroistica di Kohei Horikoshi, My Hero Academia: Heroes Rising, si colloca posteriormente rispetto agli eventi della quarta stagione, ed è inevitabile che alcuni personaggi mostrino un'evoluzione inedita per coloro che non sono in pari con le uscite settimanali.

Nello specifico, all'interno del film gli aspiranti eroi della U.A sono costretti ad affrontare un manipolo di criminali, e proprio in questa circostanza Fumikage Tokoyami fa sfoggio delle sue rinnovate abilità, maturate nel corso degli ultimi archi narrativi del manga.

In precedenza, infatti, Tokoyami ha sostenuto un tirocinio presso l'agenzia di Hawks, l'eroe numero 2 nell'attuale classifica del Giappone aggiornata in seguito al ritiro di All Might. Lo studente ha perfezionato l'utilizzo e il controllo del Dark Shadow, riuscendo ad essere molto più efficace di prima negli scontri ravvicinati.

Nel combattimento che lo vede protagonista contro uno dei subalterni di Nine, Slice, l'eroe ha esibito una tecnica inedita, "Gloom of the Black Arm", capace di estendere in misura notevole le braccia di Dark Shadow, che ora può vantare degli artigli metallici da impiegare durante gli scontri.

Come se non bastasse, dopo aver appreso i sapienti insegnamenti di Hawks, Tokoyami è ora in grado di volare grazie all'aiuto di Dark Shadow, che si avvolge intorno al suo corpo consentendogli di liberarsi in aria. Tokoyami è uno dei prospetti più interessanti della U.A, e i suoi ultimi progressi ne confermano ancora una volta l'enorme potenziale.

My Hero Academia: Heroes Rising ha ottenuto degli incassi da record in America, totalizzando ben 10 milioni in soli 6 giorni.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1