My Hero Academia: Heroes Rising presenta Mummy, un villain con un quirk particolare

My Hero Academia: Heroes Rising presenta Mummy, un villain con un quirk particolare
di

My Hero Academia: Heroes Rising è il secondo film dedicato al franchise creato da Kohei Horikoshi e ha debuttato in Giappone nel corso del dicembre 2019. Mentre in Italia è stato rimandato a causa del Coronavirus, continua la proiezione del lungometraggio nel resto del mondo.

Oltre ad aver introdotto un possibile erede di All for One, ovvero il villain principale di My Hero Academia: Heroes Rising, Nine, nel film sono comparsi tanti altri personaggi che hanno presentato quirk mai visti prima d'ora. Tra questi c'è Mummy, il cui nome già spiega in parte le caratteristiche del personaggio, e che ha l'abilità di creare bende che si avvinghiano intorno agli oggetti inorganici. Questi, una volta ricoperti dal materiale prodotto dal villain, si trasformano in schiavi non morti simili a mummie.

In My Hero Academia: Heroes Rising, Mummy, il cui vero nome è Hoyo Makihara, inizia a combattere con alcuni studenti della 1-A. Aoyama, Mineta e Hagakure sono i primi a incrociare il nemico bendato e sembrano avere la peggio nella battaglia. L'intervento fortunato però di Bakugo, Kirishima e Kaminari salva la situazione grazie al solito carattere esplosivo di Bakugo che prima viene intrappolato dal quirk nemico e poi, sfruttando il suo orgoglio, se ne libera con una gigantesca esplosione.

Mummy viene messo così KO dal coprotagonista di My Hero Academia: Heroes Rising. I ragazzi protagonisti proseguiranno poi la loro lotta con il villain principale Nine. Il film sta ottenendo buone recensioni su Rotten Tomatoes e altri siti della rete.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
2