My Hero Academia: Kurogiri si mostra in un mozzafiato cosplay di genere

My Hero Academia: Kurogiri si mostra in un mozzafiato cosplay di genere
di

My Hero Academia è nel pieno della sua ascesa. Con il manga che scala le classifiche delle serie più vendute nel mondo e l'anime arrivato alla quarta stagione e che ha conquistato col tempo il cuore di migliaia di appassionati in tutto il mondo, splende come la luce del sole o il sorriso bianchissimo del nostro caro All Might.

Come tutte le opere che riescono a raggiungere una tale fama anche My Hero Academia ha una caratteristica imprescindibile: i personaggi. Per far successo ci vogliono dei protagonisti, ma in generale dei personaggi, in grado di conquistare il pubblico. Carismatici, con un dramma ben studiato e un modo di fare particolare. Basti vedere alle serie che hanno fatto più successo. Naruto, Dragon Ball, One Piece, Black Clover, Demon Slayer per citarne alcuni. Ognuna di queste opere ha protagonisti che solo con uno sguardo riescono a rapirti e catturati.

Ma una serie che si rispetti, oltre ai protagonisti, deve avere anche degli antagonisti degni di nota. Capaci di farti infuriare o anche provare una sorta di empatia per la loro storia e quel passato, molto spesso crudele, che li ha resi i temibili villain che sono ora. E se c'è una cosa che Horikoshi è riuscito a fare con il suo manga, è quello di creare una schiera di cattivi con la "c" maiuscola. Nell'Unione dei Villain i personaggi sono uno più bello e caratteristico dell'altro. Da All for One, fondatore, all'attuale capo Tomura Shigaraki, sono tutti, chi per qualcosa chi per un'altra, interessanti. Tra questi vi è anche il secondo in capo: Kurogiri.

E a onorare tale personaggio e a farlo risplendere nella realtà in tutta la sua particolare essenza ci ha pensato una cosplayer davvero in gamba, realizzando un cosplay di genere per Anime NYC dello scorso anno. Come riportato nella didascalia del post di Instagram, livicolecosplay scrive: "Visto che domani c'è l'Anime NYC, ecco un ritorno al passato Anime NYC dello scorso anno! Questo è uno dei costumi più... interessanti che ho realizzato, penso, e mi sono divertita davvero tanto a indossarlo, non vedevo nulla! Anche io amo Kurogiri e mi manca."

Come potete vedere dalla foto in calce all'articolo, la cosplayer è riuscita a dare un interpretazione della versione femminile del cattivo di grande spessore e bellezza. Lo ha riprodotto in modo magistrale, ricreando la testa di Kurogiri in modo fantastico. A guardarla, ora capiamo come mai non ci vedeva nulla!

Cosa ne pensate del costume? Fatecelo sapere nei commenti.

Se può interessarvi: il passato di Kirishima si è mostrato nell'ultimo episodio di My Hero Academia, mentre Fat Gum ha fatto la sua comparsa.

Quanto è interessante?
1