My Hero Academia: la League of Villain acquisisce dei preziosi alleati

My Hero Academia: la League of Villain acquisisce dei preziosi alleati
di

L'ultimo capitolo di My Hero Academia porta una svolta inaspettata allo scontro tra Shigaraki e Redestro. Il loro combattimento è finalmente terminato ed ha eletto come vincitore il discepolo di All For One, tuttavia la reazione del capo dell'armata di liberalizzazione è stata quantomai sorprendente.

Shigaraki ha dato fondo a tutte le sue forze per vincere il confronto, a tal punto che si è mostrato perfino divertito nel distruggere tutto ciò che aveva attorno. Il suo Quirk ha raggiunto un potere inimmaginabile, e gli ha permesso di radere al suolo Deika City senza l'aiuto di Gigantomachia.

Negli scorsi capitoli avevamo visto come Redestro disponesse di un Quirk potente, che gli aveva permesso di sottomettere Shigaraki sulle prime, ma alla fine non è valso a nulla. Redestro si è ritrovato sconfitto e con lui il suo intero esercito di liberazione, ma ciò che sorprende di più è stata la sua decisione a fine capitolo, un vero e proprio colpo di scena della saga.

Redestro, ormai con le spalle al muro e destinato a morire, decide di mettere a disposizione la sua armata nelle mani di Shigaraki. Tuttavia prende questa decisione con cognizione di causa: nel vedere la manifestazione libera e priva di controllo del Quirk di Shigaraki, Redestro ha riconosciuto il successore di Destro.

Il capo dell'armata rimane ammaliato dal giovane e decide di consegnargli il suo intero esercito, una svolta di trama che segna in maniera indelebile i prossimi sviluppi dell'opera. C'è chi ha preso bene questa trovata narrativa e chi non l'ha digerita, affermando che fosse fuori luogo per come era stato costruito il personaggio di Redestro, il quale fino a qualche capitolo fa sembrava condannare la figura di Shigaraki mentre ora prova un'ammirazione senza pari per il capo della Lega.

Dal prossimo capitolo torneranno gli eroi. Sulle nostre pagine trovate anche lo speciale sul ventesimo volume di My Hero Academia.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1