My Hero Academia: la storia del One For All non è più un mistero

My Hero Academia: la storia del One For All non è più un mistero
di

Sin dall'inizio di My Hero Academia il One For All è stato avvolto da un fitto alone di mistero che, tuttavia, Kohei Horikoshi sta lentamente svelando con gli ultimi capitoli dell'opera. Com'è nato esattamente il Quirk?

Come ormai noto da tempo, tutto è iniziato quando All For One ha donato una delle sue abilità a suo fratello minore, un ragazzo gracile senza Quirk. Da quell'evento, però, del primo possessore e dell'evoluzione del Quirk non si è saputo più nulla, almeno fino a Nana Shimura e All Might.

Nel capitolo 310 di My Hero Academia, però, attraverso le parole del secondo e terzo possessore, che finalmente si sono svelati al pubblico, sono state rivelate ulteriori informazioni sulla prima vestigia. Il fratello minore di All For One venne da lui rinchiuso, salvo essere liberato da un gruppo di ribelli che cercavano di abbattere l'egemonia del villain.

Yoichi, questo il nome del primo possessore di One For All, venne liberato proprio da quelli che sarebbero diventati i suoi due successivi eredi. Un avvenimento che ha dato inizio a un ciclo che potrebbe culminare con Deku, il prescelto per eliminare una volta per tutte All For One.

Adesso che tutti gli otto precedenti possessori di One For All sono pronti a collaborare con Midoriya, il fardello che grava sulla sua schiena è meno pesante. Inoltre, finalmente il giovane eroe può esprimere il suo potenziale a pieno regime. Ma quali Quirk nascondono il secondo e terzo possessore di One For All?

Nel frattempo, scopriamo cosa ne pensano sette autori di My Hero Academia e del sensei Horikoshi. Inoltre, scopriamo il motivo per cui Deku è pronto a compiere un grande passo in avanti nei prossimi capitoli di My Hero Academia.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3