My Hero Academia: un giovane eroe è sconvolto dalla potenza dei Nomu

My Hero Academia: un giovane eroe è sconvolto dalla potenza dei Nomu
di

Sin dalla primissima apparizione, i Nomu hanno dimostrato di essere una minaccia che nemmeno All Might può sottovalutare. Tuttavia, nel nuovo capitolo di My Hero Academia questi esseri inquietanti sono diventati più potenti che mai.

Durante il violentissimo scontro con i Pro Heroes, i membri dell'Unione dei Villain sono stati supportati dai Nomu, orrori non senzienti creati in laboratorio. Ma se già in passato avevano mostrato la loro pericolosità, questa volta gli eroi devono fare i conti con delle versioni di fascia alta, gli "High-End Nomu".

Un'attenta analisi di questi potentissimi mostri creati dal Dottor Garaki ci è stata offerta da Mirio, il quale nel capitolo 294 di My Hero Academia è tornato a vestire i panni di Lemillion grazie al Quirk di riavvolgimento della piccola Eri.

Stando a quanto affermato dal giovane eroe, questi Nomu di fascia alta sono molto più potenti rispetto a quelli affrontati in passato. Solamente quello fronteggiato da Endeavor e Hawks nel Kyushu è paragonabile a queste nuove versioni. Appena tornato a padroneggiare il suo Quirk e consapevole di ciò, Mirio sta affrontando la sua battaglia più difficile. Riusciranno gli eroi a fermare gli High-End Nomu? In attesa di scoprirlo, è stato svelato il motivo per cui Mr. Compress prova rancore verso i Pro Heroes di My Hero Academia.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4