My Hero Academia: i personaggi di Vigilante arriveranno mai nella serie principale?

My Hero Academia: i personaggi di Vigilante arriveranno mai nella serie principale?
di

Vigilante - My Hero Academia si sta confermando come una delle migliori serie spin-off nel mondo degli shonen. A differenza dell'opera principale, My Hero Academia, il manga illustrato da Betten Court si focalizza sui Vigilanti, figure che operano contro in crimine in maniera opposta ai Pro Heroes.

Vigilante - My Hero Academia Illegals si discosta dalla vita scolastica dei giovani aspiranti eroi della Classe 1-A dell'Accademia U.A. per concentrarsi sui Vigilanti. Queste figure operano fuori dal sistema, combattendo il crimine in maniera unica. Tuttavia, la storia di Crawler, protagonista della serie, sta per volgere al termine e il futuro dei Vigilanti è del tutto incerto.

Nel capitolo 85 del manga, con una bugia Midnight ha coperto Crawler dalla furia indomita di Endeavor. Mentre il Vigilante si lecca le ferite e riflette sugli eventi folli che hanno appena avuto luogo, Pop Step viene portata in ospedale. La ragazza ha riportato gravi ferite in seguito allo scontro con Queen Bee, la quale aveva preso il controllo del suo corpo.

Nel frattempo, Soga Kugizaki viene arrestato dalle autorità, ma sorprendentemente viene rilasciato dopo un breve interrogatorio. Il detective Tanuma decide di lasciar andare lo pseudo criminale, affermando che i vigilanti debbano essere considerati come un sostegno alle attività della polizia.

La figura del Vigilante è un argomento mai toccato in My Hero Academia, quasi un tabù. Il focus della serie di Kohei Horikoshi è concentrato sulla vita degli aspiranti eroi e sulla lotta ai Villain. Lo spin-off ha però ampliato il background dell'opera principale. Ad esempio, in Vigilante - My Hero Academia sono stati spiegati i motivi della cattiva reputazione di Endeavor e sono stati svelati interessanti retroscena sulle vite di Eraserhead o Midnight.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
2