My Hero Academia: quel personaggio deve restare in vita e c'è una ragione ben precisa

My Hero Academia: quel personaggio deve restare in vita e c'è una ragione ben precisa
di

La chiaroveggenza di Sir Nighteye ha previsto la morte di All Might. L'ex Simbolo della Pace è destinato dunque ad abbandonare la società degli eroi, che però pare ancora avere bisogno di lui. Sebbene l'ex Number One non esista più, la sua forma umana è ancora un punto fondamentale per l'organizzazione giapponese di My Hero Academia.

In My Hero Academia 343 è scoccata l'ora della guerra e le due fazioni sono pronte a risolvere definitivamente i conti rimasti in sospeso. Secondo l'opinione comune, in questo arco narrativo assisteremo alla morte di Toshinori Yagi, colui che per anni ha mantenuto la pace in tutto il Giappone sfidando l'ombra di All For One.

Sebbene Toshinori non stia partecipando attivamente alla battaglia, è da lui che parte il piano degli Heroes. È stati infatti lui, assieme ad Hawks, a suggerire di dividere i Villain e combatterli separatamente, come pare accadrà nella battaglia a coppie di My Hero Academia 344. Intuendo ciò, All For One potrebbe puntare direttamente alla sua testa, lasciando a Tomura Shigaraki il compito d'impossessarsi del One For All di Deku.

In My Hero Academia 344 gli eroi tendono la loro trappola, ma potrebbe rivelarsi insufficiente. Quel che resta di All Might potrebbe dirci addio. Ma ce n'è davvero necessità? Toshinori non dovrebbe morire, la società degli eroi giapponese, come abbiamo visto in questi ultimi capitoli, ha ancora bisogno di lui. Più di tutti, è Midoriya ad aver ancora bisogno dei suoi insegnamenti, per non lasciarsi trascinare ancora una volta nel buio.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1