My Hero Academia: la rabbia di Shigaraki è in realtà un elemento fondamentale per la saga?

My Hero Academia: la rabbia di Shigaraki è in realtà un elemento fondamentale per la saga?
di

Lo sconvolgimento occorso alla società degli heroes ha cambiato completamente le carte in tavola. I protagonisti di My Hero Academia si sono ritrovati catapultati in scenari completamente nuovi e che avvicinano la storia allo scontro finale tra All for One e One for All. Sembra però mancare ancora un po' a questo momento.

Nei prossimi capitoli, Kohei Horikoshi svilupperà indubbiamente le strategie di entrambi i gruppi coinvolti, e nel capitolo 311 di My Hero Academia abbiamo visto un breve scorcio di ciò che stanno facendo i top 3 heroes: Endeavor, Best Jeanist e Hawks. Il terzetto ormai viaggia insieme e condivide le informazioni, riflettendo sul da farsi. E una parte della loro discussione verte anche su Tomura Shigaraki e All for One.

Nonostante sia riuscito a fuggire e a far evadere i criminali da Tartarus e dalle altre prigioni del paese, All for One non si è ancora fatto vedere. Il motivo è da ricercarsi nelle ferite di Shigaraki, ancora a pezzi dopo la battaglia e dopo un'operazione non completata a dovere. Per questo servirà del tempo per rivederlo, ma vengono poi aggiunti dettagli sulla vera utilità di Shigaraki.

Lo scopo di All for One è di ottenere il One for All, un desiderio che lo attanaglia da tanto tempo. Tuttavia per inglobare un quirk così potente e ricco di volontà propria è necessaria una volontà altrettanto forte. Per questo sembra che la rabbia di Tomura Shigaraki sia fondamentale per controllare adeguatamente questo super potere. Imponendo la propria mentalità e volontà distruttiva sul quirk, Shigaraki sarà in grado di annullare le forze dei precedenti possessori del One for All, acquisendo il pieno controllo del quirk.

Intanto in My Hero Academia 312 i villain minacciano Deku e i suoi compagni.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
1