My Hero Academia: i ragazzi della 1-A sono ancora troppo deboli?

My Hero Academia: i ragazzi della 1-A sono ancora troppo deboli?
di

Deku è determinatissimo. L'eroe ha ormai preso le redini di My Hero Academia, occupandosi di quanti più villain è possibile. Ma la classe 1-A della Yuei non sembra essere da meno: tutto è partito dalle parole di Ochako Uraraka che hanno innescato una serie di eventi che hanno portato alla situazione attuale.

In quella piazza simbolo dove c'è anche la statua di All Might, Izuku Midoriya rivede i suoi compagni di classe per la prima volta dopo svariate settimane. Il giovane protagonista di My Hero Academia è deciso più che mai a non tornare indietro, ma i suoi amici vogliono fargli capire che può sempre trovare rifugio a scuola, con loro, e che non gli permetteranno di addossarsi tutto il fardello da solo. Ma la 1-A può davvero farcela?

Fin dalle prime pagine di My Hero Academia 320, Deku è deciso a fuggire per non dover affrontare i suoi amici. Loro però, con una mossa dopo l'altra, tentano di parlare o bloccare il compagno di classe. Si parte dalla mossa di Bakugo che fa diradare la cortina fumogena, passando poi per le parole di Koda. Anche un'altra metà della classe interviene, creando anche macchinari e tecniche apposite per bloccare il fuggitivo.

Sembra tutto inutile però perché lo strapotere del One for All permette a Deku di liberarsi col minimo sforzo. Anche se stremato, è ancora troppo più forte degli altri, senza considerare che si sta trattenendo per non fare troppi danni all'ambiente circostante e per non ferire i suoi amici. La 1-A quindi sembra essere ancora troppo debole per bloccare Deku, ce la faranno nel prossimo capitolo?

Quanto è interessante?
2