My Hero Academia: il raid di Shigaraki ha portato a terribili conseguenze, scopriamole

My Hero Academia: il raid di Shigaraki ha portato a terribili conseguenze, scopriamole
di

Il raid del Fronte di liberazione del sovrannaturale ha portato migliaia di morti, provocando il collasso della società degli eroi, che sta ancora affrontando un turbinio mediatico. Nel frattempo, sulle pagine di My Hero Academia Shigaraki e i suoi sottoposti hanno proseguito con l'attacco, liberando centinaia di villain dalla prigionia.

Presentandosi in compagnia di Best Jeanist, nel capitolo 303 di My Hero Academia Hawks propone un'insolita alleanza a Endeavor, il quale è sconvolto dalla rivelazione di Dabi. Se intendono cercare di tornare alla ribalta, i tre Top Heroes devono collaborare attivamente.

"Shigaraki, Dabi, Himiko Toga, Spinner, Skeptic, 132 membri del Fronte di liberazione e sette Nom di fascia alta sono in libertà", spiega Hawks elencando al Flame Hero tutte le disgrazie avvenute mentre lui era in ospedale.

L'attuale numero 2 rivela che oltre dieci mila prigionieri sono stati liberati dalle prigioni di tutto il Giappone. Tra questi vi è anche All For One, evaso dal Tartaro. Inoltre, dato che la maggior parte dei membri è ricoverata in ospedale, la Hero Commision è fuori combattimento. Ciò vuol dire che gli eroi internazionali di My Hero Academia non potranno intervenire per portare soccorso.

Hawks osserva poi che tutto questo è avvenuto in soli due giorni, quindi non si può dire ancora quali altri strascichi porterà il raid compiuto dai villain. Se intendono realmente dare una svolta, i tre Top Hero dovranno unirsi come un'unica forza. Nel mentre, ecco Drawing Smash, la colossale mostra d'arte di My Hero Academia.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2