My Hero Academia: rivelato il piano dell'Armata Rivoluzionaria

My Hero Academia: rivelato il piano dell'Armata Rivoluzionaria
di

Il manga di My Hero Academia sta sviscerando sempre di più l'organizzazione che sta dando filo da torcere alla banda di Shigaraki, l'Armata Rivoluzionaria. Negli ultimi capitoli, grazie allo scontro tra Dabi e l'uomo di ghiaccio, apprendiamo delle informazioni importanti su un probabile esercito dell'armata.

Il misterioso individuo dotato di un potente quirk di ghiaccio, infatti, riferisce a Dabi che il gruppo di malfattori vuole istituire un sistema di casta in cui ogni persona viene classificata in base alla forza del proprio quirk. Successivamente, tanto per confermare quanto la sua mente sia stata ottenebrata dagli ideali di Redestro afferma:

"Oltre la forza bruta, la vita non ha nessun valore".

Il villain è chiaramente influenzato dagli insegnamenti dell'organizzazione, anche nei precedenti capitoli afferma di aver lasciato gli studi per dedicarsi al rafforzamento del proprio quirk di ghiaccio. L'obiettivo dell'armata, se da un lato può sembrare sensato per quanto riguarda la liberalizzazione dei Quirk, dall'altro mostra il fianco ad alcune criticità evidenti, dal momento che plasmare una società sulla legge del più forte appare in antitesi con le propugnate credenze di una civiltà libera in cui ognuno possa trovare la propria dimensione.

Siamo ormai arrivati al finale di questo arco narrativo, e l'introduzione di Hawks non fa altro che rendere più accattivante una saga già ben strutturata di suo, che a breve vedrà l'arrivo del colosso Gigantomachia.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3