My Hero Academia: la sete di sangue di Toga colpisce ancora

My Hero Academia: la sete di sangue di Toga colpisce ancora
di

Nonostante l'arco narrativo "Guerra di Liberazione Paranormale" di My Hero Academia stia per giungere al termine, Himiko Toga sta ancora eseguendo brutali omicidi per cercare risposte. Il nuovo capitolo del manga ci permette di esaminare la psiche e le vere intenzioni della villain.

Toga è indubbiamente una dei membri dell'Unione dei Villain preferiti dai fan. La sua natura gioviale, il suo strano modo di fare e la cotta per Deku nascondono la sua natura malvagia e la sua visione psicotica del mondo. La ragazza cerca semplicemente di "vivere la sua vita senza conseguenze" e non capisce il perché gli eroi vogliano negarle questa possibilità. Nel capitolo 288 di My Hero Academia, in cerca di risposte, Toga compie uno degli atti più vili mai commessi.

Per cercare di avvicinarsi a Ochaco, Toga uccide una donna anziana per rubarle l'aspetto. Avvicinatasi a Uravity sotto mentite spoglie, la villain le chiede se gli eroi la uccideranno erroneamente durante la battaglia. Il quesito di Toga nasce dall'idea che la società dei Pro Heroes sia disposta a sacrificare vite innocenti pur di fermare i cattivi.

Ma il travestimento dell'antagonista scompare per la sorpresa quando Ochaco afferma che farà di tutto per salvare la persona amata dall'anziana signora. Questo evento mette in evidenza ancora una volta la doppia personalità di Toga, la quale nonostante la sua natura malvagia riesce a provare emozioni forti come la commozione o l'amicizia. In attesa di scoprire le sorti della villain, un dettaglio sul One For All di My Hero Academia è stato scoperto da un fan.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
3