My Hero Academia: Shigaraki Tomura libera tutto il suo potere sopito

My Hero Academia: Shigaraki Tomura libera tutto il suo potere sopito
di

Recentemente Kohei Horikoshi ha dichiarato che nel prossimo volume di My Hero Academia Deku e i suoi compagni faranno la loro ricomparsa, dopo diversi mesi in cui le pagine del manga sono state caratterizzate dallo sconto tra la League of Villain e l'Armata di Liberazione dei Quirk.

Quest'ultimo arco narrativo è stato cruciale per il percorso psicologico del discepolo di All For One: Shigaraki Tomura. La nemesi di Deku fino a questo momento ci è sembrato un villain piuttosto criptico, le cui aspirazioni erano poco chiare e alle volte quasi banali.

Gli ultimi capitoli del manga, però, hanno fatto luce sui trascorsi del suo passato e hanno fornito un contesto valido alle sue aspirazioni nichiliste. Questo approfondimento non solo ha permesso al villain di crescere psicologicamente, ma indirettamente ha liberato in maniera esponenziale tutto il suo potere sopito.

Eravamo a conoscenza della distruttività del suo Quirk, ma il capitolo 238 ci fa capire perché d'ora in poi la classe degli eroi sarà in estremo pericolo. Nella battaglia con Redestro, Shigaraki, ormai scevro da ogni laccio psicologico che lo teneva legato al suo passato, disintegra l'avversario nella sua forma più prestante.

Quest'ultimo, sorpreso dall'aumento di potere istantaneo di Shigaraki, ricorre ad una corazza mecha che porta il suo livello di stress al 150%, ma Tomura non sembra impaurito e l'aiuto di Gigantomachia ora appare del tutto superfluo.

Insomma, Horikoshi ha coniato un villain con un Quirk che è ora micidiale, e un attacco alla UA con questi presupposti potrebbe rivelarsi fatale. Gli studenti devono affrettarsi a sviluppare le proprie abilità perché potremmo essere all'alba di un inevitabile conflitto.

Avete letto le parole di Horikoshi riguardo al suo metodo nella creazione dei villain?

Quanto è interessante?
3
My Hero Academia: Shigaraki Tomura libera tutto il suo potere sopito