My Hero Academia: la spregevole considerazione di Dabi nei confronti di sua madre

My Hero Academia: la spregevole considerazione di Dabi nei confronti di sua madre
di

Gli ultimi capitoli di My Hero Academia sono forse tra i più tragici mai scritti da Kohei Horikoshi. Abbandonato il violento campo di battaglia del "War Arc", l'attenzione si è spostata sulla famiglia Todoroki e sul loro tragico passato.

Durante lo scontro tra Pro Heroes e Fronte di liberazione del sovrannaturale, Dabi ha rivelato di essere in realtà il figlio perduto da tempo di Endeavor e di essere divenuto un criminale proprio a causa del suo passato. Questo clamoroso colpo di scena ha portato il Number One Heroes e la sua famiglia al centro di un turbinio mediatico.

Sin dall'infanzia, Endeavor aveva cresciuto suo figlio con la convinzione di farlo diventare il prossimo Simbolo della Pace, l'eroe in grado di superare All Might. Tuttavia, una volta resosi conto che il corpo di Toya era inadatto a quel ruolo, gli proibì per sempre di utilizzare il suo Quirk.

Ciò, scatenò la frustrazione del ragazzo, che con i suoi sogni ormai spezzati iniziò a odiare suo padre, reo di averlo abbandonato. Ma a quanto pare non è solo Enji l'obiettivo di Dabi. Come ormai noto, il villain è particolarmente geloso di suo fratello Shoto, il nuovo pupillo di famiglia.

In un flashback del capitolo 302 di My Hero Academia, però, scopriamo che Toya odia anche sua madre Rei. Preso dalla rabbia e dalla frustrazione, il piccolo Toya afferma che, a causa della povertà dei suoi nonni, Rei fu venduta alla famiglia Todoroki come promessa sposa di Enji con l'obiettivo di creare una stirpe di futuri eroi che potessero combinare l'elemento del ghiaccio a quello del fuoco.

Nonostante la giovane età, dunque, Toya era già riluttante all'idea di essere nato da una relazione basata solamente sull'unione di due Quirk. Tutto ciò lo ha portato in seguito a diventare il folle villain conosciuto in tutto il Giappone con il nome di Dabi. Scopriamo qual è il segreto dietro al realismo di My Hero Academia.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1