My Hero Academia: svelata la storia struggente di Nana Shimura

My Hero Academia: svelata la storia struggente di Nana Shimura
di

La tragedia è stata spesso presente nella vita dell'eroina Nana Shimura e alcuni dettagli che la riguardano sono emersi negli ultimi capitoli della serie di My Hero Academia

Sarebbe una vera sfida riuscire a trovare una storia drammatica quanto quella di Nana Shimura nella serie di My Hero Academia. Shimura, maestra di All Might e collega di Gran Torino, predecessore di “The Symbol of Peace” nonché portatrice del Quirk One for All.

Nel corso della sua carriera da Eroe, suo marito è stato ucciso mentre cercava di salvare il loro figlio, Kotaro, e causando così una serie di eventi tragici che la portarono ad affrontare non solo la morte di suo figlio ma anche l’entrata nella League of Villains di suo nipote Shigaraki, che cominciò a far uso del suo devastante Quirk.

Negli ultimi capitoli del manga di My Hero Academia, una nuova luce è stata fatta sul passato di Shigaraki, parlando della sua infanzia e della vita turbolenta che aveva in casa, creata dall’odio di Kotaro nei confronti di sua madre che aveva deciso di darlo in adozione ad un’altra famiglia. Temendo che Kotaro avrebbe avuto lo stesso destino del padre, Shimura decise di continuare ad essere un eroina, ma lasciò suo figlio.

Provando rancore per le scelte di eroismo, dato che gli sono valse entrambi i genitori, Kotaro proibì a suo figlio Shigaraki di diventare un eroe, alcune volte anche ricorrendo alla violenza.

Il conflitto padre-figlio emerse quando si manifestò per la prima volta il Quirk di Shigaraki e rilasciò il potere che velocemente, e in maniera terrificante, uccise la maggior parte della sua famiglia. Nonostante le prime morti fossero in effetti incidenti, Shigaraki utilizzò il suo potere di proposito contro suo padre, riducendolo a brandelli. Con un ghigno di soddisfazione mista a felicità, il giovane portatore di Quirk aveva cominciato una carriera da perfetto villain.

Dato che abbiamo visto ben poco di Shimura nel corso della serie, è chiaro che c’è molto altro da rivelare a proposito del suo passato e di come le sue azioni, sia positive che negative, abbiano influenzato l’universo di My Hero Academia. Sicuramente altri misteri riguardanti il background della donna che ha aiutato a creare All Might saranno rivelati a tempo debito.

Quanto è interessante?
3