My Hero Academia svela un'enorme riserva di quirk degli antagonisti

My Hero Academia svela un'enorme riserva di quirk degli antagonisti
di

Il nuovo arco narrativo di My Hero Academia è cominciato da poco, ma già promette faville. Endeavor e gli altri eroi hanno preso le redini della situazione, anticipando le mosse dell'Armata di Liberazione del Paranormale guidata da Tomura Shigaraki grazie all'intelligence di Hawks. E ora possiamo scoprire dettagli sulla produzione di Garaki.

Nel capitolo 260 di My Hero Academia abbiamo scoperto il vero quirk del dottor Kyudai Garaki, ovvero un potere rigenerativo che è riuscito a convogliare nei suoi esperimenti medici. Ma non è il solo quirk che il malvagio dottore ha studiato e sfruttato: nel corso degli anni, come mostrato nella seconda metà di capitolo, è riuscito ad accumulare un grandissimo numero di quirk.

Il laboratorio segreto del dottore, situato all'interno dello stesso ospedale, oltre alle vasche contenitive dei nomu possiede anche un'enorme libreria con un gran numero di vetrini, ognuno di essi è un potere su cui il dottore è riuscito a mettere le mani. Tutto questo è stato possibile grazie al suo grande lavoro di filantropia, fondando ospedali in ogni dove e accedendo quindi a un grande materiale umano.

Garaki si dispiace di dover abbandonare la posizione e tutto il suo lavoro a causa dell'intervento degli eroi, ma non può fare altro che fuggire. Tuttavia Mirko arriva prima del previsto, sfondando parte della parete con la libreria e schiacciando il nomu Johnny. Sembra che Garaki sia destinato a veder bruciare tutto il suo lavoro di persona.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
2