My Hero Academia: svelato il motivo di un tratto di Shigaraki

My Hero Academia: svelato il motivo di un tratto di Shigaraki
di

C'era un periodo in cui Tomura Shigaraki non esisteva, con al suo posto un piccolo Tenko Shimura, un bambino che sognava di fare l'eroe e di salvare tutti. Purtroppo per lui però, il padre non approvava minimamente la figura eroistica, e abbiamo quindi conosciuto nel capitolo 235 e 236 di My Hero Academia a cosa hanno portato queste repressioni.

Durante le prime fasi della serie di My Hero Academia, più o meno dal momento della prima apparizione fino alla perdita del suo maestro per mano di All Might, una delle abitudini più visibili di Tomura Shigaraki è stata quella di grattarsi incessantemente a causa di un prurito continuo. Questa abitudine si è ridotta col tempo, ma gli ultimi flashback hanno mostrato che ha radici molto lontane.

Nel capitolo 235 di My Hero Academia, Tenko Shimura non aveva ancora mostrato segni di poter usare il suo quirk, mentre al suo posto aveva uno strano prurito che lo obbligava a grattarsi in continuazione. Questo è probabilmente dovuto agli effetti collaterali della manifestazione del suo "Degenerazione", che si è poi scatenato nel capitolo successivo, il 236.

Gli ultimi eventi hanno fatto esplodere la rabbia e l'odio di Tenko, provocando la comparsa distruttiva del suo quirk. Questa ha permesso anche al ragazzo di uccidere il padre con le sue stesse mani e il gesto, come narrato, ha fatto finalmente scomparire il suo prurito. È quindi possibile che la sensazione sia un processo mentale per cui il suo quirk ribolle nel corpo di Tomura Shigaraki finché questi non lo scatena.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
1